Паестум весной

Ecco perché visitare Paestum in primavera: le spiagge, la natura e la tranquillità.

Arriva ufficialmente la primavera a Paestum! Non si possono fare previsioni meteorologiche ma a partire dal mese di maggio, viste le esperienze degli ultimi anni, il clima sarà mite e le temperature in ascesa saranno perfette per godersi ore di sole al mare e i profumi della natura.

Oltre il clima e le offerte di primavera, la Campania offre tanti buoni motivi per fare una vacanza o un week-end al mare nel mese di maggio.

spiaggia2new

Il paesaggio per il benessere dell’anima

È il primo motivo per cui vale la pena fare una vacanza di primavera.

Una vegetazione e un clima ottimale per fare trekking nei sentieri di Capaccio, Agropoli o Castellabate.

temp sun

Le spiagge tranquille: un mare tutto vostro!

Se le spiagge di sabbia durante l’estate sono meta di turisti da tutto il mondo per la straordinaria bellezza del mare, il profumo del mare a maggio ha un’altra fragranza, più intensa ma più delicata. Per non parlare poi delle lunghe distese di sabbia quasi deserte (rispetto alla stagione estiva). La temperatura del mare in primavera non è quella di luglio e agosto, ma fare il bagno a maggio è possibile!

Hotel Oleandri Resort  Paestum Spiaggia Privata

Più occasioni per scoprire la Campania autentica e vivere “like a local”

Le ore migliori per stare in spiaggia durante la primavera sono sicuramente quelle in tarda mattinata e nel primo pomeriggio. Una volta che il sole inizia a calare perché non approfittarne per visitare località della Costa Paestum e i borghi caratteristici come Castellabate, Agropoli.

Attraverso percorsi enogastronomici potrete degustare eccellenze locali come la famosa mozzarella di bufala, salumi e formaggi accompagnati dai rinomati vini. Scoprire la storia e la cultura di questi luoghi vistando musei e siti archeologici, o semplicemente intrattenersi in piazzetta per un caffè, un aperitivo, un gelato.

Il clima perfetto e strade meno trafficate vi consentiranno di vivere una bella vacanza in bici, e le soste in aree di rilevanza naturalistica e archeologica non saranno semplici momenti di riposo, ma un’altra esperienza alla scoperta di questa magica area.

pattino12new

Показать предложения